martedì 16 settembre 2008

IL GIORNO PERFETTO



asparagi alla romana, inserito originariamente da er migu - since 1971.


.
Per chi ha visto il film penso sia facile capirmi.
Non e' che mi capitano le cose che capitano alla 
protagonista, Isabella Ferrari, di questo bellissimo 
quanto inquietante film, ma da stanotte non me ne va' 
bene una e quando e' cosi' mi chiudo e aspetto tempi migliori.
L'allenamento che riscuote il mio odio-amore e' l'8x1000 
(che non c'entra niente con la dichiarazione dei redditi)
ma si tratta di ripetute con 500 metri di recupero. 
12 km che hanno sempre fatto da cartina da tornasole 
del mio stato di forma. 
E' secondo me un signor allenamento che mi incute 
timore reverenziale e che mi e' venuto bene solo nei 
momenti migliori.
Comincio con calma a 4 e 55 per poi scendere man mano 
e arrivo al 6° km a 4 e 30 ma qualcosa non va' sento 
stanchezza e mi accontento cosi corricchio 
ancora alla fine corro 11 km. 
Il recupero a 5 e 30.
Sara' per la prossima volta.



.
A proposito del film, 
Ozpetek e' il miglior regista, secondo me, che gira in Italia.
La sua fotografia e la ricerca di visi, ombre e particolari e' diventata
raffinatissima e le musiche di sottofondo sempre piu' coinvolgenti.
Amo il suo modo di fare cinema, e i suoi film mi restano dentro.
Ma la trama di questo film, dal libro di Melania G. Mazzucco
mi ha colpito come un pugno nello stomaco.
Alla fine del film tutti inchiodati alle poltrone e nessuno che si alzava.
Inebetiti e' la parola giusta.

  
.
Grandi Valerio Mastandrea, un mostro di bravura, e Isabella Ferrari
(si quella di Sapore di mare) che giustifica quanto di bello gli 
era stato detto per l'interpretazione di Saturno Contro.
Un film da rivedere...piu' volte.

6 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Da quando ho SKY, preso per lo sport e per la piccola, al cinema ci vado poco. Ho visto Saturno contro e gli altri film di Ozpetek in TV. Cmq c'ho 50 pollici HD un impianto audio decente e alla fine non è il cinema, ma mi accontento. Devo dire che i film di Ozpetek mi sono sempre piaciuti tutti. Per Mastrandre poi ho proprio un debole... purtroppo temo che dovrò aspettare fino alla tarda primavera per vederlo.
L'allenamento sarà per la prossima.
Io ho sempre fatto 7*1000 rec 500 che togliendo l'ultimo recupero era 10km precisi e di solito il tempo che mi veniva a 10 giorni dal 1000 dove volevo tirare era tra 1 minuto e mezzo e 2 minuti + alto del tempo in gara.

GIAN CARLO ha detto...

Ho scritto 1000 alla penultima riga ovviamente era 10000 (10K)

Ezio ha detto...

Astuto ...per il 10000 e'....

Anonimo ha detto...

Caro Ezio,
non trovavo più il tuo blog...
Spero di vederti presto.

Ps. pettorale 6314 (aspettatemi al traguardo)

Saluti.

Stefano

Master Runners ha detto...

Caro Ezio,
ti ho sempre visto in giro e non ti ho mai aggiunto ai miei link, lo faccio ora! ;)

Ezio ha detto...

@Ciao grande Stefano...ma chi ti aspetta sara' un problema corrrerti dietro....

@Master lo faccio anche io quanto prima.