venerdì 5 settembre 2008

5 Settembre 2008: Antica pazienza



Antica Pazienza, inserito originariamente da Mamu d..

.
Dai il meglio di te...


Se fai il bene, ti attribuiranno
secondi fini egoistici
non importa, fa' il bene.
Se realizzi i tuoi obiettivi,
troverai falsi amici e veri nemici
non importa realizzali.
Il bene che fai verrà domani
dimenticato.
Non importa fa' il bene
L'onestà e la sincerità ti
rendono vulnerabile
non importa, sii franco
e onesto.
Dà al mondo il meglio di te, e ti
prenderanno a calci.
Non importa, dà il meglio di te


(Madre Teresa di Calcutta)

12 commenti:

Francarun ha detto...

le parole di maria Teresa sono vere, ma è anche vero che fare del bene fa bene !

Ezio ha detto...

Il bene che fai verrà domani
dimenticato.
Non importa fa' il bene
L'onestà e la sincerità ti
rendono vulnerabile
non importa, sii franco
e onesto.
Dà al mondo il meglio di te, e ti
prenderanno a calci.
Non importa, dà il meglio di te

quanta verita' c'e' in queste frasi?

runners per caso ha detto...

prutroppo non sepre fare del bene ..fa bene

molto spesso fai del bene e quasi sempre ti arrivano pesci in faccia a piu' non posso

saluti cari

Ezio ha detto...

Sei al centro!...del mondo

giampiero ha detto...

Nell'anniversario della morte di Madre Teresa di Calcutta ci proponi questa sua bellissima poesia. Ognuno di noi ci si può immedesimare in queste parole, ognuno di noi può pensare di sentirle proprie e ognuno di noi può cercare di metterle in pratica.
Ma in questa sua visione del bene c'è un fondo di pessimismo verso gli altri, non è vero che qualunque cosa fai di buono viene vista male dagli altri, non è vero che gli altri sono sempre cattivi e ti vogliono fregare. Un pò di fiducia nel prossimo a Madre Teresa non sarebbe guastato, in fondo se non fosse stata benvoluta dagli altri com'è stato, non sarebbe stata fatta Beata.

Ezio ha detto...

Il bene che fai verrà domani
dimenticato.
Non importa fa' il bene
L'onestà e la sincerità ti
rendono vulnerabile
non importa, sii franco
e onesto.
Dà al mondo il meglio di te, e ti
prenderanno a calci.

Madre Teresa di Calcutta

Teresa ha detto...

Il bene che fai agli altri non sempre è ricambiato questo è un dato di fatto , ma una cosa è certa ,non si fa del bene per avere un ritorno, si fa perchè lo si desidera...(e già questo dovrebbe essere una gratificazione).Se ci aspettiamo che qualcuno ci dica bravo quando facciamo qualcosa per gli altri, possiamo tranquillamnte invecchiare.. Per fortuna viviamo in un mondo dove esistono diversità quindi... E poi alla fine l'importante è stare bene con se stessi e quello che viene in più è tutto di guadagnato!!Non credete?
un abbraccio Teresa

Ezio ha detto...

Tu sei Teresa vero? Non e' che ha scritto Madre Teresa da "lassu'" sul mio blog...sarei abbastanza emozionato...anche se, quando vedo che sei tu, non scherzo.
Ciaooooooooooooooooo

marco ha detto...

il bene che farai agl'altri non verrai mai dimenticato da coloro
che lo riceveranno, così come chi lo farà potrà mai essere dimenticato, almeno finquando ci saranno persone sensibili a ciò e che metteranno tali post per ricorrenze od anniversari di scomparsa di personaggi che hanno fatto del bene all'umanità...
chi ricordate con orgoglio che sia esistito Martin Luther King, Malcom X, Maria Teresa di Calcutta, Papa Giovanni XXIII, o Hitler, Stalin, Mussolini per non parlare dei presidenti attuali degl'USA o Russia....tanto per fare esempi....
quindi finchè fra noi "poveri esseri umilmente umani" sarà radicata questa dedizione verso personaggi che hanno dato anche la
vita, come il Mahtma Gandi, o la propria libertà, come Nelson Mandela, nessuno potrà dire che chi farà del bene verrà dimenticato...e comunque lenire le sofferenze altrui inveci di provocarle o fregarsene, che è anche peggio, è un dovere di tutti noi....

Ezio ha detto...

Grande Marco e grazie per il tuo intervento:

Teresa ha detto...

Non è "Maria" Teresa di Calcutta bensi MADRE TERESA DI CALCUTTA!
Non ci confondiamo solo per precisare... ciao Teresa

Ezio ha detto...

Giusto! Tu sei Maria Teresa di Colonna e la beata era Madre Teresa di Calcutta...per la precisione. Ciaoooooooo