sabato 13 settembre 2008

13 Settembre 2008: Lunghissimi si' - Lunghissimi no: I vostri commenti.



La Testa fra Le Nuvole, inserito originariamente da Mamu d..

.
Interessanti i vostri interventi nel precedente
post che vi propongo di leggere e 
lasciarmi il vostro parere. 
Non importa se siete esperti runner o
neofiti delle maratone o se la maratona la
vorreste cominciare a sognare e' il vostro 
parere che mi interessa e leggendo vedrete che 
ci sono belle indicazioni da tutti e per tutti.
Quindi coraggio lasciami una traccia del tuo
passaggio e dimmi che ne pensi di quei duri 
noiosi ma cosi' utili Lunghissimi pre-maratona.

7 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Sono indispensabili per fare bene una maratona. Altri sistemi per creare i giusti adattamenti al fisico non ci sono.
Io non li trovo neanche noiosi, anzi mi diverto.
Il problema per me è solo il recupero, ogni volta mi rimangono nelle gambe per tanto tempo e se provo a metterci sopra qualcosa di + allegro mi faccio pure male(contratture)

marco - figaro ha detto...

non mi sono mai sembrati monotoni,
forse perchè li facevo senza sentirmene obbligato, tante volte
il sabato correvo 4 ore in solitudine tra la campagna di castelfiorentino e san miniato,
poi la domenica andavo a correre...
probabilmente non mi davano fastidio anche perchè io correvo le maratone in virtù della 100 e quindi non era un problema stare ore ed ore su strada, insomma lo
facevo con piacere, invece adesso se penso di preparare una maratona e quindi fare almeno una 35 di km.mi si piglia male e ci rinuncio

pe dillo alla toscana..
e unnò più voglia ovvìa...

a parte le battute, domenica prossima correrò per la 21 volta la
volterra san gimignano 30 km., poi
vedrò se quest'anno riesco a riprovarci con una maratona...

Alvin ha detto...

minimo minimo uno da 32-34-36 ma sarebbe meglio aggiungerci anche uno da 30, l'ultimo 36(meglio se di più) a tre settimane prima della maratona a RM+20...fai così e te la porterai a casa tranquilla, ripetute ne fai?

Nikka ha detto...

Caro Ezio mi piacerebbe dirti come la penso, ma non ho mai fatto QUEL LUNGO..non ho mai fatto UNA MARATONA...per me è lungo correre 1.20 1.30...la mezza E' LUNGA :D... però questi lunghi(i miei) mi piacciono, se ti può interessare :P
baci

Ezio ha detto...

@ Giancarlo...in compagnia che c'e' di meglio.Nella mia ex ex societa' (nessuno sbaglio) la domenica si usciva chi piano chi forte si faceva un percorso (la domenica mattina ai Castelli ti puoi sbizzarrire) e ogni tanti km ti riunivi e ripartivi. Molto allenante e faceva gruppo. Domenica li ho riincrociati sul giro di Marino...e nonostante tutto per qualcuno e' sempre una festa!

@ Marco...neanche a me sono mai sembrati monotoni...amo la gara come finalizzazione di una preparazione...ma la logica della gara pro-societa' tutte le domeniche non e' per i miei gusti. Dispendiosa, senza senso e alla fine ti toglie il gusto!
ti giuro che la Volterra - san gimignano mi piacerebbe...chissa' il prossimo anno...

@ Alvin...ripetute lunghe e specialmente progressivi...credo anche io che i lunghi che dici tu siano quelli giusti.

@ Nikka...era il tuo parere che volevo....questi so' tutti campioni e gli unici due tapascioni siamo io e te come potevo rinunciarci. Una cosa l'ho capito...da una mezzamaratona preparata bene e una maratona decente il passo non e' poi cosi' lontano...quando provi?

Gianluca Rigon ha detto...

Credo che i lunghi siano fondamentali per abituare il corpo a raschiare il fondo del barile dopo 30km di corsa. Quanti e quando....spero di trovare i consigli giusti !

Francarun ha detto...

I lunghi come ho già detto nel post prcedente di Ezio, sono fondamentali e importantissimi, perchè se il fisico, le gambe e soprattutto la mente non è abituata a certe distanze è inutile...non puoi finire bene una maratona...questo è un mio parere ma che sempre più spesso riscontro anche in altri che la pensano come me.
i lunghi ci vogliono eccome...almeno 3, 0 4 in 3 mesi di allenamento, non fatti certo ravvicinati. Io ne faccio uno di 28, uno di 32, uno di 34 e uno di 25 km.