sabato 9 maggio 2009

CHE DOMENICA BESTIALE



Domenica di lavoro e quindi sabato pomeriggio dedicato alla corsa.
I 14 km del giro di Marino mi sembrano quanto di meglio visto
l'ora...le 14.30.  Partenza tranquilla anzi, sento che va bene.
Arrivo all'Abazia di San Nilo a Grottaferrata sento un dolore dietro
il polpaccio sinistro. L'infiammazione  e' tutta li anzi....
Temo di dover camminare...rallento ma anche se piano riesco a finire i 14 km.
Domenica e lunedi non si corre per motivi lavorativi. Speriamo. 


5 commenti:

mastro ha detto...

Ezio lo sai i doloretti a correre a piedi sono di casa non mollare,forza grande!!!!!!!!!

Fatdaddy ha detto...

Mmmmhhh, dai, prendi i due giorni di lavoro come un po' di riposo forzato...
Certo che correre alle 14 e 30' ci vuole tanto, tanto, tanto coraggio!
Oppure lì da voi l'aria è più frizzantina? A Verona ci si squaglia per strada a quell'ora... :)

stoppre ha detto...

che fai i doppi( di lavoro ) ?
p.s. io sono un lp

GIAN CARLO ha detto...

Dai che con questi 2 giorni di lavoro il dolore passa e la torre di Pisa vien giù da sola

Francarun ha detto...

Eziuccio non mi fare brutti scherzi ora...domenica andiamo piano belli tranquilli a mo di passeggiata....però ora non forzare percarità....!
Mi dici come hai fatto a mettere le stelline rosa sulla freccina ?????