venerdì 29 maggio 2009

ALESSANDRO CAINO DI MARINO...LE RIPETUTE SUI 400 LE DOVEVA FARE LUI.



 .
Eccolo quì Alessandro in tenuta da caino per un allenamento che non gli riusciva
ancora. Facciamo qualche foto di rito, col cellulare e Via!
La sua passione mi calamita, mi attrae e' febbricitante e spaccherebbe
il mondo e mio compito e' quello che meno 
mi riesce...calmarlo e metterlo di fronte a quelli che sono i problemi di una 
preparazione, quando uno comincia a fare le cose sul serio cambia tutto.
Comunque la sua determinazione resta inalterata e lo stimolo ad 
aiutarlo e' tanta. Le mie capacita' sono molto limitate e per questo 
a nome suo vi ho chiesto informazioni sulle ripetute sui 400, ma abbiamo
deciso insieme che lui diventera' un autore di questo blog come per 
Monica e sara' direttamente lui a presentarvi i suoi progressi e 
a chiedervi di illuminarlo su i tanti dubbi che lo affliggono.




 .
Ieri allenamento sui 400 sul mio percorso che ho disegnato poche settimane fa'.  
L'inizio e' fantozziano con io che forse non riesco a fargli capire come 
usare il garmin ma dopo le prime due la cosa scivola benissimo e
mio compito resta stimolarlo e fotografarlo. Riesce a farne 8  di ripetute 
per problemi  legati ad un allergia di quelle serie veramente, ma ho l'impressione 
che non siano male per la prima volta che le faceva. 
Ecco il dettaglio:




 .
 I tempi:
1' 20"
1' 20"
1' 26"
1' 23" 
1' 26"
1' 21"
1' 27"
1' 24" 
Recupero intorno 1' e 30".
Stamattina le sue gambe stanno bene.
Aiutatemi che il ragazzo promette bene.

11 commenti:

Mathias ha detto...

che tempi il ragazzo..minghiaa

GIAN CARLO ha detto...

Più che promette... direi che a noi ce da giù !

Ezio ha detto...

Una cosa purtroppo e' sicura le ripetute sono sue! Io quelle che scrive il garmin di sicuro non le ho fatte...anzi il garmin ieri sera mi ha detto...."Ma che te piglia? Ma che me vuoi fa' lavorare?"......

Moni ha detto...

Si è spaventato il Garmin? Beh mi sarei spaventata anche io visto il risultato della sua "prima volta" sui 400...... Bravo Ale, si vede che sei un Caino!

uscuru ha detto...

bene!!!

aleveri ha detto...

eeeee addiritturaaaa siete troppo buoni, io sono solo un appassionato che in questi giorni stà imparando diversi trucchetti grazie ad ezio, mi rimane difficile controllarmi quando stò beneperò capisco che devo salvare le gambe x il 20/6 giorno della prima 1/2 maratona, il mio obiettivo è correrlo in 1h 35" circa, mi manca ancora qualcosa, e sò che non dipende solo da me, vi ringrazio di cuore ed ho una voglia matta diconoscervi tutti! intano non posso fare altro che ringraziarvi, ma un ringraziamento speciale va a chi mi stà contagiando con il loro entusiamo: ezio e franca GRAZIE

Francarun ha detto...

Io come ti ho gia risposto su FB le ripetute le farei in pista, prima di tutto perchè non ci sono auto, e poi perchè così i tempi sono più precisi. fattostà che Ale va davvero forte....ma davvero forte...o che cavolo a ripensarci è davvero forte....Che Atleta che abbiamo Eziuccio, il CAI ultimamente sta sfornando ottimi Atleti. con ale ci sentiamo via email su FB.

Francarun ha detto...

Grazie a te Ale che sei uno di noi e con il tuo entusismo ci contagi.

stoppre ha detto...

buoni i tempi, però la scenografia mi rattrista !
ezio vai tranquillo...sò ragazzi

Ezio ha detto...

Non conoscete Tor Vergata apposta dite cosi. Dall'altra parte ci sono chilometri di prati e tantissima gente si allena su quei marciapiedi.

aleveri ha detto...

domani devo fare 20' a 5' 20' a 4'45" e 20' a 4'30", ma la tentazione e anche forte è quella di fare 20' a 4'40", 20' a 4'30", e 20' a 4'20", sento di averlo nelle gambe ma forse è meglio non esagerare, ma tutti qusti complimenti mi hanno messo le ali ai piedi e una carica di adrenalina che neanche vi immaginate, ma x fortuna ho un carattere che non mi fà montare la testa anzi....un grosso saluto a tutti sperando di conoscervi quanto prima