mercoledì 18 febbraio 2009

PENITENZIAGITE FRATES

SUA MAESTA' IL CERVINO, inserito originariamente da .Luca - Italy.

Sono i giorni della merla? Non lo so' ma fa' veramente freddo.
L'influenza impazza e dopo aver preso il mio piccolo ha colpito me e mia moglie e cosi' si spiegano i dolori anomali di domenica e la stanchezza che mi ha preso dopo.
Febbre per me non ce n'e'...l'ultima avevo 16 anni...ma il resto c'e' tutto...e vi risparmio i dettagli. Provo a correre lunedi' ma credo che sia stato il giorno peggiore e ne escono 5 km scalcagnati...
Ieri lavoro ...anche quello con difficolta' e stamattina ci riprovo anche 
se non mi sento in forze...ne escono 8 km di cl.
Comincio a temere nella macumba o nel malocchio...ma non ci credo a queste 
cose...non so' che dire...aspettiamo il 1 marzo e poi decideremo.

Non so' perche' ma oggi ricordavo un libro che mi e' cosi' piaciuto che l'ho riletto 
piu' volte "Il Nome della Rosa" di Umberto Eco.
E da questo ne esce il titolo...e allora visto che e' Carnevale...

Penitenziagite blogger, affidatevi al braccio secolare dalla Santa Inquisizione,
mondatevi dei vostri peccati o il braccio secolare fara' cadere la 
mannaia della censura su di voi!
Penitenziagite blogger penitenziagite...
(rivisitazione personale naturalmente)

Lo avete letto?
Lo sapete il significato della parola penitenziagite?
Chi era Salvatore...il monaco che pronuncia questa parola?

Oggi non si parla di tabelle.

10 commenti:

Fatdaddy ha detto...

Salvatore era un dolciniano...ricordo il suo modo di parlare, mix di tantissime lingue "Sputa qua S'il vous plait!"

Grande libro, come sempre meglio il libro del film, anche se non era male...

In bocca al lupo per una pronta guarigione!

Ezio ha detto...

Veramente il film fu' una grande delusione...mi ero sciroppato tre volte il libro perche' la prima preso dal triller non avevo approfondito...diciamo ero un po' volato sulle storie dei dolciniani e degli eretici. Poi quando andai a vedere il fim...che delusione.
Grazie.

GIAN CARLO ha detto...

Io non vorrei passare per superficiale ma il film l'ho trovato bello(avevo letto anche il libro).
Se parliamo di bei romanzi portati su pellicola in modo sciagurato direi che il codice Da Vinci ha proprio la palma d'oro.

Ale_1957 ha detto...

Spero che guarisci presto e torni a correre....
altrimenti mi preoccupo....
della tua salute mentale ;)

Francarun ha detto...

Il libro non lo ho letto ma il film l'ho visto e mi è piaciuto davvero tanto.....
Spiegaci ezio cosa vuoi dire con codeste imprecazioni...
Intanto ti dico di stare al calduccio perchè questa influenza è davvero pazzesca , non se ne rilevano le gambe, io sono sempre un po KO, ed è già una settimana che sto male, quindi ezio stai riguardato mi raccomando !

Mathias ha detto...

mi associo ad ale.. :-)

Francarun ha detto...

Forse ho capito...vuol dire fate penitenza ?
O ma te Ezio tu mi vuoi far scervellare....!

Sarah Burgarella ha detto...

Anche io c'ho in ballo il virus, niente febbre ma KO, solo che ho smesso subito di correre altrimenti conoscendomi sarei crollata. Speriamo passi presto. Sai una cosa, quel libro l'ho letto anch'io... qualche anno fa... durante una settimana di influenza!!! Altrimenti non ci sarei mai riuscita!!!

Marco Bucci ha detto...

Forza forza non ti abbattere... Passa presto...
Concordo con te il libro e' meglio del film, pero' quest' ultimo non e' poi malaccio...!!
Il solo film poco poco all'altezza del libro originale, che io abbia visto e' Papillon....
Ciao un abbraccione e guarisci

Ezio ha detto...

@ Gianca'...purtroppo hanno omesso dal film tutta la parte dedicata agli eretici e dolciniani...si sono limitati a fare vedere il thriller che si e' bellissimo..pero'

@Ale appena ti incontro ti regalo il libro ...cosi' capisci.

@ Franca ...e non ti fermare alle mie provocazioni...il significato di Penitenziagite e'...Pentitevi e agite..detto da un frate che era un misto di un uomo e una bestia che era entrato negli eretici perche' si mangiava e si.....vabbe' mi hai capito...e in tempi di indulto si era fatto frate per lo stesso motivo...ma nel momento di trovare un capro espiatorio era stato il primo ad essere accusato di delitti mai commessi. Appena ti incontro una copia per te.

@ Mathias ...da te non me la aspettavo...una copia per te.

@ Sarah...stasera per me sembra meglio...non ci eravamo mai parlato vero? Grazie!
pensa che io invece l'ho letto al mare parecchi anni fa'...avevo parecchi giorni di ferie e lo lessi due volte. Poi preoccupato di questo comportamento lessi un intervista di Umberto Eco che diceva che parecchie persone si erano comportate come me ...cioe' la prima volta si legge il thriller e nelle volte successive si legge tutto il contorno. Difatti dopo scopersi che era piu' bella la narrazione delle vicissitudine degli eretici e dolciniani...e per ripicca lo lessi per la terza volta...entusiasmante.
@ Marco...il film per essere all'altezza di un grande libro...ce ne vuole...Papillon? mi informo.

Grazie a tutti.