sabato 4 aprile 2009

SI VIAGGIARE...

La Station Wagon secondo FIAT, inserito originariamente da pedrodelasuerte16.
Quel gran genio del mio amico...ieri ha corso per la prima volta con me.
1h e 10 di risate e progetti. Mauro amico di infanzia ha grosse difficolta' 
nella corsa, un intervento alla colonna cervicale gli preclude movimenti 
e estensioni delle gambe e questo gli ha portato grandi mancanze 
a livello muscolare ma la caparbieta' e la voglia fanno miracoli...
ieri piu' di un ora fatta di 10 minuti di corsa lenta e due minuti di camminata , 
io nel frattempo facevo un bell'allungo. Il tutto condito da un bel sole e 
prati verdi a Tor Vergata....dopo la soddisfazione alla Maratona di Roma
col dott. Angelo se portassi anche lui ad una 10 km...
non sarebbe niente male. Alla fine dell'allenamento un bel duemila
a tutto foo (tra virgolette naturalmente).


Sì viaggiare ..evitando le buche più dure,
senza per questo cadere nelle tue paure
gentilmente senza fumo con amore
dolcemente viaggiare rallentare per poi accelerare
con un ritmo fluente di vita nel cuore
gentilmente senza strappi al motore...eh si sembra la mia
corsa di oggi. Finalmente 16 km con la voglia di correre, senza soste 
e nel finale, nel tratto in salita voglia di spingere...ERA ORA!...
Tempo a me ignoto per il solito motivo... Garmin con batteria scarica..
ma forse dovrei lasciarlo scarico e correre cosi' con la voglia di correre...
come se fossi a bordo della MITICA Giardinetta della foto...

Grazie Max, dopo due o tre anni che ci passavamo accanto senza
conoscerci sembra che tra noi si sia rotto l'argine e ci accorgiam
o di quante cose abbiamo in comune...capita ai timidosi.

6 commenti:

Alvin ha detto...

Ezio, condivido le tue sensazioni, portare a correre qualcuno a cui ci si tiene da sempre grande soddisfazione

GIAN CARLO ha detto...

Purtroppo difficile non è far cominciare...ma far continuare.
Io avro' portato a correre tantissima gente...qualcuno ha fatto pure qualche gara, ma che continuano ancora oggi me ne vengono in mente solo 3-4.... 1 mi batte regolarmente... ecco li me dovevo fa i c...i mia !

the yogi ha detto...

belle sensazioni: non sempre la corsa è un viaggio in solitudine... ;)

MFM ha detto...

Conosco questa sensazione. Negli anni ho portato con me diversi amici a fare le loro prime gite di scialpinismo. Ora vanno in giro da soli con le loro gambe. E' una bella soddsifazione. :-)

Ezio ha detto...

@Alvin...alla maratona ho veramente sentito una grande soddisfazione

@ Gianca'...battere me ci vuole poco quindi da quel punto di vista mi metto l'anima in pace

@ Yogi...bingo! Corro sempre da solo e vedere un grande amico mi ha fatto veramente piacere.

@ MFM ...sarebbe il massimo, accompagnarlo in una gara...ma penso che sia difficile...

Francarun ha detto...

vedo che sei tornato a correre leggiadro come una gazzella ! e poi in compagnia è sempre meglio. Il Garmin a questo punto Ezio ti conviene non caricarlo più, visto che corri meglio senza. l'importante è che stai meglio e che ora ritrovi la forma....e vedrai che tornerai a correre a tutto foo !!!! Alla CAI !