sabato 5 aprile 2008

5 Aprile 2008: Padova nella mente.


maratona 17, inserito originariamente da jcfilizola.

Inizia a essere presente nella mia mente questa benedetta Seconda maratona. Meno pressante rispetto Roma ma comunque comincio a ritrovarmi a fare tattica di gara, non ricordando che si tratta semplicemente di curare tutti i dettagli pre-gara (alimentazione, integrazione, abbigliamento,) e poi correre solo correre. Analizzando la maratona di Roma, su indicazione del mio compagno di corsa Roberto, so' di aver fatto svariati km a 4'40"....Troppo forte l'andatura e gara sicuramente condizionata da questa mia voglia di correre e arrivare. Dovro' nella prossima cercare un andatura piu' regolare eventualmente dovessi perdermi da Giampiero, che sembra intenzionato a correre con me, affidarmi ai Pace Maker delle 3h e 30' e tentare di migliorarmi.
Altri due allenamenti in settimana:
Giovedi 20' di riscaldamento e poi 40' di variazioni (40" veloci e 1'20" lenta) buon allenamento.
Venerdi 13 km a 5' sembrerebbe il ritmo buono...
Domani lungo lento 32 km cercando di portarlo sotto i 5' a km nella speranza di abituare il mio fisico a tenere sto ritmo!

8 commenti:

Giulio ha detto...

io ci sarò...pettorale 3401...
Giulio

Ezio ha detto...

Dovro' ricordarmelo cosi' se ti incontro ti chiamo...Quanto vorresti fare?

Giulio ha detto...

ciao,
è la mia prima maratona...i 30 li faccio in 5.20...non so i 42 he he he...ma più lenti di te di sicuro...complimenti per i tempi!
ciao

Ezio ha detto...

Appena avro' fatto l'iscrizione diro' quale e' il mio pettorale. Comunque ho una canotta Orange siamo 7 - 8 speriamo di farci gli auguri alla start-line. Ciao

Marione ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Marione ha detto...

ciao Eziooooo, io ho seguito alla mezza di grosseto per i campionati militari i pace di 1h 30, se il pace è bravo non ci sono problemi, ma se il pace sbarrella (espressione toscana) beh come si dice so......., a roma è successo, un mio amico seguiva quello di 3.45 che ha toppato e così si è accorto grazie al garmin che non stava andando all'andatura prevista, praticamente faceva come il pendolo, a volte troppo veloce a volte troppo lento.
Vedi tu, cos'è meglio per te, un consiglio magari già lo sai, gli allenamenti in salita sono tosti quindi occhio, si accumola molto acido lattico e anche se apparentemente pensi di aver recuperato xchè ti senti bene ci vuole un pochino di più al muscolo per riprendere completamente, quindi fanno bene ma non esagerare.
Io cosa sto facendo? allenamento di nuovo per l'impresa dei 100km del passatore. Sabato ero a villa pamphili allenamento misto 25km di sali-scendi sono cotto!!

giampiero ha detto...

IL pace di ezio alla maratona di padova già c'è e si chiama giampy.
lo terrà inchiodato al ritmo di 5'10 fino ,almeno,al km 30, poi sarà libero di fare quello che gli riesce. ieri giampy gli ha dato un pò di corda per fargli capire che la maratona è scienza, se corri a 4'40, rasentando il ritmo gara della mezza, è normale che dopo resti snza benzina.Finora abbiamo giocato, il 27 si fa sul serio,anche perchè la truppa orange avanza inesorabilmente.

Marione ha detto...

Grande giampy allora tienilo stretto vicino a te, cosi' è piu' tranquillo....