domenica 23 ottobre 2011

Una domenica veramente particolare.



Per il momento è morto Simoncelli un simpaticissimo motociclista...e dell'ultima ora grosso terremoto in Turchia con forse mille morti. 


Non faccio del pessimismo spiccio ma una domenica da non dimenticare. Oggi era giorno di lunghissimo e partiamo con il mio amico da Frascati direzione Lago di Castelgandolfo. Sono più di 11 km di salite fino alla fontanella e lo facciamo con serenità. Ci refrigeriamo e via per il giro del lago. Le mie gambe vano da dio...a bassi regimi sento che è difficile stancarmi. Entriamo nello sterrato, circa un km pieno di sassi a terra che tante vittime ha mietuto. Dopo 5 minuti sento un tonfo e un imprecazione....è scivolato e batte con il costato su un sasso. difficoltà a respirare e dolore anche a camminare. Camminiamo per 6-7 km fino alla strada e quando sono sicuro torno indietro e faccio i 10 km fino alla macchina e torno a riprenderlo in ospedale dove ha fatto gli rx che confermano la diagnosi. Costola incrinata e quantomeno scongiura l'ipotesi di un pneumotorace che ci aveva assillato per la difficoltà a respirare. 
Una domenica che speriamo finisca presto....

11 commenti:

Marco "Zanger" ha detto...

Non puo' piovere per sempre...
Dai... ha da passa' a nuttata...
:-(

kaiale ha detto...

una brutta giornata che hai vissuto da vicino, ed un giovane scomparso da lontano.
questa mattina alle 10 rientrato dal lungo, contento e soddisfatto, ho visto la scena tragica alla tv.... senza parole :(

francos ha detto...

costola incrinata è proprio jella,incrociamo le dita.

theyogi ha detto...

congiuntura particolarmente svaforevole: salutami angelo, anche se non fosse lui....

Ezio ha detto...

...si si è lui...grazie a tutti!

stoppre ha detto...

...scommetto che l'idea del pneumotorace gliela avevi messa in testa tu collè!
dai questa domenica sta per finire..

Ezio ha detto...

Stopprino...ipotesi sbagliata ...lui ne sà molto più di me...)

Marco Bucci ha detto...

Fai un enorme in bocca al lupo ad Angelo e digli di non far cavolate : una volta passai da 3 costole inclinate a rotte solo per un sbattere contro una porta di casa, al buio...!!!!

Ezio ha detto...

Marche'...ma quale osso non ti sei mai rotto?....:))))

Marco Bucci ha detto...

...er cranio...!!! 8D

lello ha detto...

proprio una brutta domenica.....