lunedì 10 ottobre 2011

30 km del Mare di Ostia 2011


Che bello il primo freddo!! 
Stamattina una tramontana spazza il cielo e toglie lo smog che
da troppi giorni ci toglieva l'ossigeno. Ostia sembra un altra città.
Appuntamento con i soliti noti allo stadio di Ostia...senza troppo 
riscaldamento si parte per questa che stà diventando una classica del podismo romano. 
30 km sono una misura poco frequente ma decisamente efficace 
come preparazione e per qualcuno anche un buon obiettivo. 
Incontro prima della partenza con Franco Scar, il Grande Yogi 
e per ultimo defilato e preoccupato per il pettorale arriva Giancarlo. 
Parto con Angelo, l'obiettivo è fare un lungo lento possibilmente sotto le 2 ore e 50. 
Il passo è da subito troppo veloce, io mi sento bene ma è Angelo che si butta 
avanti e non mi resta che seguirlo e cercare di frenarlo. 
Passiamo ai 10 km con una media di 5 e 20 a Km. 
Bene ma lo rallento cerco di mettermi a5 e 40 ma non ci riesce la media è 
sempre di 10 secondi più alta. Al 15° lo vedo preoccupato...
cerco di lasciarlo e mi accodo ai palloncini che portano chi vuole tenere la media 
di 5 e 30 al km e me ne vado. Pace maker d'eccezione Gianluca 
che mi spinge per 3-4 km poi mi accorgo che vado meglio e riprendo i palloncini davanti. 
Entro nella pineta e dento che và molto bene...
sento che le gambe ci sono e anzi vogliono aumentare...
mi dico "mi regolo fino allo sterrato..." ...macchè... gia sulla Colombo aumento.
Sullo sterrato finalmente arriva Marco Yogi...allungo ancora un pò. 
Lui mi avvisa..."Stai a 5'..." mi gasa ancora di più...
il cavalcavia comunque è sempre lì e è un incubo...lo faccio correndo ma 
poi in discesa pago pegno. Mi riprendo dopo qualche centinaio 
di metri e salutato Yogi entro nello stadio. 
Mi risuonano le sue parole " l'arrivo a 4' e 30....." allungo e la finisco così....
Tempo Finale 2h 41' e 55".
Contento e infreddolito dalle folate di vento che tagliano lo stadio. 
Bella domenica e la prossima è Mezzamaratona di Latina 
col Giampy...bei ricordi cercheremo di rinverdirli.




13 commenti:

francos ha detto...

Il pace maker d'eccezione era il grande Marco Yogi, senza togliere nulla a Gianluca.

nino ha detto...

ben al di sotto di quanto preventivato. complimenti

Marco Bucci ha detto...

Ricominci a ruggire...!!

Ezio ha detto...

Franco..parole sante...Angelo ieri mattina dicva a tefano il suo amico.."occhio che vedrai che Ezio conosce tutti..." che soddisfazione che tantissimi amici mi aiutano riconosconoe salutano...il BELLO DELLA DOMENICA....

Nino...grazi per i complimenti...nun ce credevo neanche io...:)

Marco...più che altro me diverto...e nun me pare poco...:)

stefanoSTRONG ha detto...

davvero un buon tempo, bravo! (soprattutto se hai fatto una partenza con un passo superiore al tuo!)

theyogi ha detto...

bella storia e progressione da manuale, granderrimo! :))
nel caso hai pure le foto in mailbox....

Monica ha detto...

Era una logica conclusione..... Ezio ritorna sempre, non delude mai... Grandissimo!!!

GIAN CARLO ha detto...

Posso testimoniare che alla fine stavi molto bene. Per me vali anche meno.
Già under 4 ore in maratona.

Ezio ha detto...

Grazie stefano!!!

Grazie marco...per le foto, per il pace, e per l'amicizia

Monicaaaaaaaaaaaaaaaaaa...quando ricorriam insieme????

Giancà...piano piano senza problemi ...è questo il nuovo metodo...:))))

Monica ha detto...

Aspettami che ritorno anche io...... qualche km a Firenze?

Ezio ha detto...

Monica lo sai che mi farebbe un piacere immenso....!!!!

Francarun ha detto...

Eccoli belli come il sole, siete andati a tutto foo, ma ti rendi conto, 30 km in così poco tempo Eziuccio ? Mi sa che a Firenze un ce la fo a farti compagnia.... :-))))

Tosto ha detto...

grande zio Fester!
certo con un allenatore così e un pacer così!!!
tanto di cappello