mercoledì 29 giugno 2011

Trekking sul Gransasso



Missione Compiuta!!!
La vetta del Gransasso è conquistata!!!
Lo sò che la strada è per persone normali ma essendo la prima volta mi metteva un pò di preoccupazione. Dopo il Terminillo Skyrace di un anno fà mi interessava capire la differenza e ho notato che è molta.. Partenza alle 9 di mattina dall'osservatorio










la salita è tranquilla e intasata di persone di tutte le età e condizioni che salgono. Poi ci divideremo...i più esperti verso la direttissima, i meno preparati per i sentieri sotto il Gransasso e i più matti sulla via Normale verso la prima esperienza di risalita verso il Gransasso. Si risale in un ambiente bellissimo, si costeggia il Corno Piccolo che sembra si possa toccare con la mano. La strada è ancora piena di neve e mi tornano in mente come fosse una colonna sonora che mi segue, le parole di Marco Bumni..."Aspetta che si sciolga la neve..." . Saliamo tra le petraie e un pò sento l'altezza con una leggera tachicardia. Poi la strada di colpo si impenna e prima di prendere la salita bisogna attraversare un canalone ripidissimo pieno di neve....Marco mi torna in mente e comincio a pensare che i miei due compagni sono due giovinotti di 18 anni....In cima scoprirò che un pò di panico è normale ma in quel momento non me lo spiegava nessuno. Non conoscendo l'ultimo trattom mi preoccupo un pò ma non penso mai a fermarmi...il pensiero è per il ritorno. Prima di arrivare dobbiamo scostarci un pò dal sentiero per altri pessi di ghiaccio e costeggiamo il Ghiacciaio Calderone Lo spettacolo sotto di noi è unico. Ancora pochi minuti e siamo in Vetta. Le scene di giubilo di tutti sono le stesse di santiago. Abbracci e contentezza. Mezzora di sole e un panino seduti sotto la croce di ferro parlando tutti delle impressioni della salita e poi viene l'ora di scendere anche perchè il tempo si stà guastando. La discesa è una passeggiata. Scendiamo tranquilli fino al canalone pieno di neve dove uno dei diciotteni ha la bella idea di guardare in basso e finire nel panico mio dell'andata. Ma tutto finisce bene e il ritorno è una passeggiata piena di risate e gioia per la bella giornata passata.
Gransasso...torno presto!

























5 commenti:

theyogi ha detto...

cioè, sei arrivato sin lassù solo per andare in bagno? gh... :))

theyogi ha detto...

ps. però che foto splendide.....

Ezio ha detto...

Grazie Yogi.

francoscr ha detto...

La vetta più alta del centro italia,bei posti.

Marco Bucci ha detto...

Se ti piacciono quei posti allora dovresti fare l'Ecomaratona dei Marsi...