mercoledì 29 dicembre 2010

2011...

Il 2010 si porta via una sequela infinita di noie più o meno dure da smaltire.....
e tra le altre si porta via la voglia di correre. 
E già ....quella si è eclissata in questa estate calda e tosta. 
Dopo la mia Ultra sembra che abbia finita la voglia di soffrire. 
Nessuna decisione definitiva è il mio motto , ma ora non
mi và e quindi ... "Anno sabbatico" e chissà che succederà....!!!!
Ma nel frattempo mi stò allenando molto di più...una nuova passione mi ha preso. 
Si chiama Nordic Walking e praticamente è la preparazione per lo sci da fondo.







Armato di bastoncini mi avventuro quasi 2 ore al giorno
e perlustro per lungo e per largo i boschi 
del Tuscolo e delle colline dei Castelli Romani. 
Soddisfazioni....? Molte perchè armato del mio Adidas MyCoach 
vedo giorno per giorno notevoli miglioramenti e cominciamo 
a parlare di velocita di 8-9 minuti a km anche con la 
salita e comincio a sentirmi veramente bene. 
La tecnica del Nordic Walking contempla anche la possibilità di correre
con i bastoncini ma adesso lascio quest'opportunità ai tratti in 
falso piano in discesa perchè la tecnica è piuttosto difficile e
ci vuole un pò di perizia per non trovarsi sdraiato in una pozzanghera di fango.....
Il fine di questa preparazione quale è???
Nella scorsa estate sono rimasto fulminato da un documentario sulla Rai dove si parlava del Cammino di Santiago...e il pensiero mi è venuto immediatamente....Lo Voglio Fare!!!





E così la data e pressapoco decisa...partirò salvo varie e eventuali 
che non si possono mai escludere il 29-30 Marzo da 
Saint Jean Pied de Port per questa bella avventura lunga 800 km
fino a Santiago di Compostela dove dovrei arrivare per il giorno di Pasqua
e poi altri 200 km fino a Finisterra il luogo dove nel medioevo
si diceva finisse la Terra. Non cerco nulla da questo viaggio sarò solo un viandante.
Insomma 1000 km che passano nell'epico Passo di Roncisvalle  
(Carlo V e Orlando...) e moltissimi altri luoghi di culto e storia....
ma tranquilli che vi aggiornerò giorno per giorno.....
E allora cammino cammino e cammino cercando di abituarmi a 
percorrere una media di 30 km al giorno. A gennaio comincerò ad attrezzarmi, 
Zaino sacco a pelo leggerissimo e materiale tecnico. 
Il tutto dovrà essere di un peso tra gli 8-9 km....fare 30 km e anche 
tappe di 45 km con un kg in più sappiamo tutti cosa significa. 
Una nota casa di materiale tecnico dovrebbe equipaggiarmi con le 
scarpe adatte,così le proverò per chi ne avesse bisogno. 
Va bene per ora mi sembra abbastanza anche se le cose che servono 
sono molte a partire da viaggi da organizzare a finire ai calzini adatti. 
Quindi dal 2011 dovrò razzolare negozi specializzati per trovare
le cose più adatte a prezzi adeguati.
Se qualcuno avesse, nel frattempo, notizie di corsi di Nordic
Walking a gratis...(sono tutti prezzolati...) a Roma o dintorni gli 
sarei davvero grato. 
Grazie per la attenzione, accetto consigli di tutti i tipi 
da tutti (nei limiti della decenza naturalmente....)

7 commenti:

mjaVale ha detto...

Dalle tue righe è bello sentire la passione per questa nuova avventura!
Buoni allenamenti e Buon Cammino, la strada è lunga e 1000 son davvero TANTIIIIII!

theyogi ha detto...

camminare piuttosto che correre? non capisco ma mi adeguo! :)) scherzo... come ti dissi è strano immaginarti in pellegrinaggio mentre potremmo correre una mara, ma certi moti dell'animo vanno assecondati a prescindere....

Diego ha detto...

30 km al giorno sono veramente tanti ! il giorno che riuscirò anch'io ad avere così tanti giorni di vacanza piacerebbe anche a me...

è la mia terra....Galizia !!!

P.s. nella mia regione si mangia bene ....(:-))))....

Ezio ha detto...

Ciao Vale....un milione di passi forse è meglio?

Yogi...viandante e non pellegrino....e nessun moto dell'animo ma il piacere di andare...un pò come una maratona. Se poi incontro di nuovo la mia smarrita-ombra e vabbè...ben venga.

Diego ....e allora una ragione in più....ti invio su face le foto della tua galizia...

Luca "Ginko" ha detto...

Ciao Ezio, conosco benissimo il cammino di Santiago e mi sono informato anche io negli anni passati. E' davvero una bella esperienze complimenti per la scelta. Ti seguirò tramite i post. Buon anno per cominciare. Un abbraccio!

francoscr ha detto...

Ezio ,già ne avevi parlato, penso di incontrarti spesso sulle pendici del Tuscolo,conosco una persona che potrebbe darti dei consigli, Buon Anno.

er Moro ha detto...

mmmmmmm... x me dev'esse stata la ribollita!!! :D :D :D AH AHAH
Grande Ezio, sarà bello leggerti nelle tue avventure