mercoledì 29 agosto 2007

Realta' o sogno? di Nando Carnevali

Realtà …o…sogno:
Veltroni ha chiamato, ed io…ho accettato…
se il sogno si avvererà…, un runner orange ..nel PD emergerà….


Grazie alla nostra R.E., alla corsa in ogni luogo e agli scritti pubblicati sul sito, ed in particolar modo, in occasione della Race for the cure, giorno in cui, Franco il magro mi ha presentato, personalmente, il sindaco Veltroni, testimonial della prestigiosa gara, il quale, cultore ed estimatore a 360 gradi delle arti e sport in genere, mi voleva conoscere, per congratularsi con me, per le varie storie lette sul nostro sito ed anche per la crescita sportiva della nostra giovane società orange. Antonio Coronoa’s flash, in agguato, ci ha subito immortalato, e, poi, guardando bene la foto, (v.f) io sembro il cantante folk Josè Feliciano e Walter un bambinone buono pronto per andare a passeggio o all’asilo, e, pensare che, oltre che ottimo sindaco di Roma, presto sarà anche il leader della svolta, nel grande partito PD. Miraggio o sogno…, realtà, perché quella mattina di maggio, Walter, nel presentarci, ha voluto conoscere qualche dettaglio veloce su di me, ma, siccome la partenza della gara imcombeva, lusingato e confuso, l’ho ringraziato, lasciandogli al volo il mio numero di cellulare. Io non sono un rabdomante, ma nella vita, come nella corsa, non mi creo scrupoli troppo riflessivi e frenanti, nell’affrontare una qualsiasi situazione, agisco istintivamente sempre con la massima spontaneità. Sembra quasi un’irrealtà, ma questa mattina, mentre ero in vigna, a selezionare i kiwi, test eccezionale, dopo qualche ora, per sondare la psiche di ognuno di noi, sono sicuro che questo metodo sarebbe stato approvato ed omologato, anche da un “contemporaneo Freud”…all’improvviso squilla il telefonino, e, un po’ distratto e confuso, da quel rompicapo di lavoro, ho pensato..sarà Sidney per il cappuccino al bar, invece, una voce sconosciuta, mi annuncia di essere il segretario personale di Veltroni, all’impatto, quasi esterrefatto, ho pensato fosse uno scherzo di qualcuno…siccome si dice, che chi la fà, l’aspetti.., invece poi, una voce calda mi dice di essere Veltroni, il sindaco di Roma e, che ricordandosi di me, in occasione della Race for the cure, mi voleva invitare a tenermi pronto per un’eventuale candidatura, nelle liste locali, delle primarie di ottobre del PD, in quanto, prese informazioni, mi riteneva, per il trascorso lavorativo e sociale, e per il presente una persona, non politica, idonea, da prendere in considerazione nel quadro della società italiana. Io sgomento, quasi paralizzato, mi tengo su, appongiandomi con una mano ad un palo nei paraggi e, poi un po’ sbigottito, ma lusingato, replico..mi piacerebbe..sono disponibile, ho molto tempo…insomma accetto a mò di “subprime”, come una nuova ed interesaante sfida della mia vita, lui contento ha preso nota e ci siamo lasciati amichevolmente, coll’intento di risentirci e rivederci di persona al più presto. Immediatamente, quasi paralizzato, dall’emozione del fatto inusuale, chiamo immediatamente Sidney e poi successivamente i miei figli, per riferirloro il grande evento…quasi nessuno, al momento, mi ha creduto, sarà stato uno scherzo di qualcuno, replicano, tutti San Tommaso, ma in futuro si ricrederanno, comunque l’importante è che ci creda io…ho passato una bella mattinata per questo evento, sperando che si avveri… nella vita di certo c’è solo una cosa….il suo numero telefonico è registrato. Il fascino del correre e poi scrivere, mi ha portato a questa bellissima “favola”…a pensarci, quasi irreale…in una caldissima ed afosissima mattinata di fine agosto…nel segno del Leone…

ego sum it…



Nando Carnevali

martedì 21 agosto 2007

Dicci i tuoi allenamenti...verremo con te !!!

Dicci dove e quando ti alleni potresti trovare
un compagno di allenamento !!

lunedì 20 agosto 2007

“ A Perzica più bella”



Con onorevole plagio omologo, “De u’ vagu più bellu”, non autorizzato dal Pres., autore della magnifica opera Riecco Colonna (parte IV)
“A’ vigna”…chi ancora a’ tè …se dice, che tè a’ tigna….
Sabato incomincio la raccolta delle pesche “Hoerry”,
per conoscenza le più buone e le “più belle” del reame,
in quanto oltre a Sidney, c’erano a casa i miei figli…
per farli ”riposare”, in campagna, in quel di Pallavicini,
ho pensato di portare a…”lavorare”.
Ma ‘nnamo subbito a’ perzica, che è stata, ‘nziemi au Kivu,
dopo la crisi dell’Uva Italia, l’erede….nella coltura
agricola colonnese…ma ancora per poco…
Pe’ coje bene, pe’ a’ coperativa, ci vò da sapè u calibru o,
dicemo più facile, a grossezza dee persiche.
Ne cojemo quaduna quà e là, addosso ae piante
e po’ e mettemo sopra an’ cassone de tavola vecchiu,
dei tempi belli, ma passati….d’an pezzu…parecchio passati,
quasi a’ storia. “ A più bella persica”,



se mette subbito denanzi pe fasse vedè, e dice all’atre sette,
guardete, che io so “a più bella”, a più bbona e so de classe A,
vui sete più brutte, più cattive e sete de classe B e C (*).,
e seguita: io all’estero già so’ vennuta, oppure rigalata a
quaduno che conta…le pore sette persiche sorelle, senza parlà,
decidino de falla cascà, pe’ potesse vendicà..
e iudate dan’ ventu callu estivu, quasi a cicciu,
“A persica più bella”
và pe terra e se và a ammaccà….e nui dicemo:
nun è più bbona pe a’ coperativa, era “a più bella”,
portemisela via…è bona a casa pe’ magnà.

* (calibr.ne coop.va)

1° p.s. Dopo questa mia immaginaria pantomìma, lontana

parente povera de “U vagu più bellu”, faccio presente, c
he la foto del grappolo dell’uva italia con relativo sonetto,
innanzi menzionato, è stato appeso nel mio ufficio, dall’uscita del libro, in formato A3, alla parete dietro la mia scrivania, con l’orgoglio, essendo colonnese di nascita, di mostrarlo e spiegarlo a tutti e con l’onore
di esporre una grande opera d’arte del Pres., da mò Supersoftwaru!!!


Nando Carnevali

domenica 19 agosto 2007

Primo lungo collinare...ovvero tutta colpa di Karno !!!

Inversamente Proporzionale…



Di pari passo con la diminuizione del peso sento che aumenta
la voglia di "corsa".

Venerdi correndo a Colonna con Nando mi ha stuzzicato,
senza volerlo, mi ha indicato il percorso per stamattina… Partenza da casa per Cocciano e imbocco la salita per Monteporzio,
non convinto di quello che avrei potuto combinare.
Ma arrivato a Monteporzio sento che le gambe sono sempre li’
e allora via si ricomincia con la sfida (come piace a me)…
verso Montecompatri arrivo tranquillo a’lu Monte
(ho provato anche ad allungare il passo, Mister One docet…,)
ricca bevuta in piazza e via giu sul percorso della
Corsa dell’Angelo ma in senso inverso fino alla Finestrella
dove giravo sulle strade del Trofeo Pallavicini.
Passaggio d’obbligo sull’Orlando’s Bridge e passaggio
di fronte la sede tra le bancarelle del mercato
e riprendo la strada verso casa.
La strada di Colonna con i suoi saliscendi
mi ha impegnato non poco ma alla fine
chiudo in due ore (21 KM) questo primo lungo della stagione,
stanco ma soddisfatto e un po’ fiducioso per il futuro.



Tranquilli Bacheca non diventera’ il diario dei miei allenamenti...

io ve lo risparmio...ma oggi passatemela…


Volevo salutarvi fra due giorni parto per le ferie, scrivetemi cercherò un internet point e almeno una volta la settimana mi farò una dose di questa droga che si chiama “Running Evolution” e cercherò comunque di restare on-line.
Un anno di full immersion con la Running Evolution mi hanno dato molte soddisfazioni anche se per me non e’ stato un’anno dei piu’ semplici.
Un ringraziamento al Presidente che tutte le settimane mi chiede con pazienza quando faro’ la prossima gara…spero di ripagarti al piu’ presto…
Un ringraziamento ad Ugo che quest’inverno in un paio di occasioni si e’ dimostrato un vero amico e un vero “Gnorante” (tranquilli non si offendera’ per questo termine anzi…per noi e' un onore).
Una menzione particolare per il mio dirimpettaio…amore-odio ci dividono e ci uniscono come il pianerottolo tra le nostre due porte. Questa condizione e’ la chiave per cui entrambi continuiamo a correre continuando a stimolarci l’un l’altro in un alternarsi che difficilmente ci ha visto in forma nello stesso periodo e per questo motivo che sentendo il ritorno delle forze che lo avviso che sto’ arrivando per
suonarlo di nuovo …


MI DISPIACE HAI FATTO IL TUO TEMPO QUEST’INVERNO TOCCA A ME.


Un saluto ai nuovi amici di allenamento Nando, Lady , Divin Codino




FORZA RUNNING EVOLUTION !!!

venerdì 10 agosto 2007

Binomio Perfetto: Software and Hardware…as.. il “Guru One” tuttologo.. and il Pres. tuttofare……..by Karno

Cari amici,


oggi pomeriggio, durante una rinfrescante e rilassante pioggia, thank God! sono entrato nel nostro sito, per fare zapping delle foto della Speata, scattate dal mio amico sublacense il Roscio, da inoltrare al ns. Webmaster Ezietto33. “Zappo” sulla bacheca e constato con piacere, che il Pil societario, nonostante il crollo delle borse odierne, è in buona salute, in quanto, l’indiavolato Pres. tuttofare ha acquistato, per noi, una macchina in stile "orange",



da portare a spalla alle prossime gare, insieme al Gazebo,






per completare la logistica…speriamo, non se ne accorga l’Ag. Delle Entrate, dato i tempi che corrono!!! Comunque benvenga, tutto ciò che è “nuovo”…è sintomo di crescita…Poi ringrazio Ezietto33, che quasi non riconoscevo, avevo per lui un soprannome ad hoc, ma siccome ora è quasi “magro”, come l’amico Franco, glielo riproporrò se dovesse reingrassarsi…occhio E33!! E poi, devo dire, che corre molto sciolto e a buon ritmo..bravo..continua così..ha detto poi, che si sta preparando per la Roma-Ostia2008…però, se “One” volesse farci da “Pizzolato,” sicuramente “potrebbe dare di più” oppure “uno su mille cela fai”, parola di Gianni….questo è pane e companatico, bene primario, nella filosofia di “Maestro One”. Scorrendo in basso la bacheca, leggo Nutella



e la trovo, come sempre, brava e simpatica, ma spero che, con l’avvento di temperature più miti, incominci a fare “sul serio”, Hardware e soprattutto Sofware, hanno puntato molto su lei, perché, penso, o pensiamo, che ne abbia le potenzialità naturali, ma deve comprendere, che nella corsa esiste “un’altra corsa” in noi, deve pensare positivo e convincersi di potercela fare sempre, con ogni mezzo e ad ogni costo…costi quel che costi….Dopo questa breve esamina di plagio “Oneistico”, ho riletto alla “moviola” con attenzione e piacere lo stupendo scritto di “One”,


io scherzo spesso con lui, forse troppo…ma quando eloquia così.. iniziando con” l’analisi di una corsa perfetta”, io, e credo tutto il popolo orange, ci poniamo silenziosamente in ascolto…E’ un vero trattato tecnico, psicologico, filosofico e narrativo, ma si evince “tutto il suo valore agonistico ed educativo”, lui ha espresso una sua veloce e sintetica analisi globale, legata alla corsa dei vari runners alla Speata, quasi come un “esame” di maturità per….e globalmente si comprende che, quasi tutti, compreso il Top Jesus prosciuttato, con certi allenamenti e qualche e "daje e su", in più, con la convinzione e lo sprono di poter cambiare e migliorare quello, che ci sembra finora il massimo finale o chiamiamola pure “l’Owzone Pizzolata”…ribadisce, sono sicuro, anche “One” “si può dare e fare di piùù”. Guardando bene la foto, in primo piano, sguardo stanco, ma serafico, abbigliato con kway nero societario, e poi rileggendo lo scritto, mi permetto di “nominarti” “Guru Maestro One”, nostro protettore e consigliore..che, dopo la Speata, noi verremmo tutti con “Voi” a correre il Passatore…"e daje e su"…per chi andrà in crisi, ora, per fortuna,

la “Ritmo” ci sarà….

Grazie a tutti e buon Ferragosto. Ciao.
.
Nando (Karno)


p.s. “ Trash…udite..udite..amici, specialmente il Cobra e Ceres, il nostro Pres. Hardware è in quota a runnerare, per rifarsi in quel di Arce…pay attention you please!! Thank’s “Guru Maestro One”, God bless You!!!, but always (Go Pre!).

Vola Ciampino 2007



Per non dimenticare...

giovedì 9 agosto 2007

La macchina ufficiale della Running Evolution


Scherzi a parte!!!
Oggi e ieri ho corso nel mito...nella storia!!!
Immaginate che ho corso a Colonna sul percorso
misurato e segnato dal Presidente
insieme a...niente po po' di meno che...
Karno senior e Karno junior,
Lady Nutella e Divin Codino.
Tra scherzi risate e sollazzi abbiamo passato una splendida
ora di corsa insieme e ci siamo
dati appuntamento per ulteriori
allenamenti dopo Ferragosto.
Grazie ragazzi!!!
Ne approfitto per augurare un Buon Ferragosto a tutti e
Buone Ferie a chi (come me) deve ancora iniziarle.
Forza Running Evolution!!!!!

lunedì 6 agosto 2007

mercoledì 1 agosto 2007

Non solo corsa !!!

Deep Purple - Smoke on the Water


Non credo che tra voi ci siano amanti dei Deep Purple...
ma Smoke on the Water
chi non la conosce...